fbpx

La cucina è senza dubbio una delle stanze dove trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in casa. È il luogo dove consumiamo almeno tre pasti al giorno, accumulando piatti e bicchieri sporchi che vengono lasciati nel lavandino. Ed è per questo che spesso lo sporco che ritroviamo sulle pareti del lavandino diventa difficile da eliminare.  

Ma noi di Natura Amica abbiamo il rimedio ideale per pulire questa particolare zona della cucina, senza inquinare e ripristinando quell’aspetto brillante e senza macchie che a poco a poco si è tramutato in un lontano ricordo. 

Quando la normale pulizia non basta, possiamo utilizzare un rimedio naturale ed economico  

Il primo passo per un lavello sempre pulito è ovviamente la costante manutenzione. Ma questa non sempre è sufficiente: infatti a volte i residui di cibo, di calcare o altro si depositano comunque, macchiando la superficie dell’acciaio o della ceramica. 

Possiamo tentare con le maniere forti, come utilizzare una spugna abrasiva, ma corriamo il rischio di rovinare per sempre lo smalto della ceramica o di graffiare l’acciaio. Ed è proprio per evitare qualunque danno al nostro lavandino che Noi di Natura Amica vi consigliamo un rimedio completamente naturale e super efficace, nel totale rispetto dell’ambiente: l’acido citrico! 

Lo conoscete?  

Si tratta di un composto presente naturalmente negli agrumi che viene estratto sotto forma di polvere o granuli. È una sostanza multiuso che permette di dire addio a diversi prodotti per la pulizia della casa, per il bucato e nella preparazione di semplici prodotti fai-da-te per la cura della persona. Usato nelle giuste dosi è molto efficace e permette di risparmiare tempo e denaro perché sostituisce da solo moltissimi altri prodotti. 

È uno degli acidi più diffusi nei vegetali e quindi è considerato un prodotto totalmente naturale che permette di evitare detersivi chimici ad alto impatto sull’ambiente (e sull’apparato respiratorio).  

Come si usa? 

Basta versare la dose in un contenitore spray di circa 750 ml, e aggiungere 500 ml di acqua tiepida. Agitare bene prima dell’uso, spruzzare e lasciare agire qualche minuto, dopodiché risciacquare. In caso di calcare ostinato, inumidire la parte, poi coprirla con l’acido citrico e lasciare agire almeno 12 ore. 

La vostra cucina non è mai stata così splendente! 

Completamente naturale, privo di chimica nociva, l’Acido Citrico Natura Amica è in polvere per evitare lo spreco di acqua. 

L’acido citrico può essere impiegato per la preparazione di un anticalcare da utilizzare su tutte le superfici lavabili, dai sanitari alle piastrelle (ad esclusione di marmo e legno).  

Con l’Acido Citrico Natura Amica potremo creare un unico prodotto per la pulizia della casa, all’insegna del risparmio e del rispetto per l’ambiente!  

We love the Future! 

💚 

it_IT